P-RE-censioni - REcensioni PREsuntuose di Pietro* (*Tutto quello che avreste voluto sapere sui film del mese che noi non abbiamo avuto il coraggio di guardare) - Volume CINQUANTA [luglio 2022]

FESTA GRANDEEEE!!!! questa è la cinquantesima edizione delle precensioni, ed è un grande traguardo e bla bla bla bla bla...troppo caldo e troppa poca voglia di fare la qualsiasi; in effetti è un momento meraviglioso per andarsi a chiudere in una sala buia, refrigerata e dove non c'è nessuno....

Al prossimo mese (probabilmente)!
nelle puntate precedenti... cosa fare con la tua opinione


la città incantata
meno male che c'è lucky red


principessa mononoke
come sopra


nausicaa nella valle del vento
recuperateli tutti se potete


thor: love and thunder
FINALMENTE un nuovo capitolo, con gli anni '80, l'ex, la nuova fidanzata, thor che torna superformoso, altrimenti un eroe bianco, cis, uomo, muscoloso e fortissimo non è un supereroe....il film è pieno di battutine e scene fintoepiche, come solo marvel ormai sa riempire le pellicole di qualsiasi personaggio


the gray man
i fratelli russo si staccano dal mondo marvel, forse...mentre Ryan Gosling torna a correre forte con le macchine indossando giubbotti di pelle con le luci neon molto colorate


una boccata d'aria
quella che servirebbe al pubblico da aldo (stavolta senza giovanni e giacomo) che racconta una storia familiare (al solito questi film con una distribuzione ben fatta non hanno neanche un trailer su youtube, e vi beccate un'intervista)


le voci sole
giovanni da solo (senza aldo e giacomo) racconta storie di boomer che hanno a che fare coi video sull'internet


italia 1982, una storia azzurra
un altro documentario sul trionfo dell'italia in spagna (finalmente qualcosa di nuovo e mai visto in sala)


la donna del fiume - sozhou river
con comodi 22 anni di ritardo arriva anche nelle sale italiane...


paolo rossi - l'uomo. il campione. la leggenda
agghiacciante come tutta sta merda documentaristica di un livello infimo paragonabile alle riprese della primacomunione di tanti di noi, arrivi in sala


Commenti