P-RE-censioni - REcensioni PREsuntuose di Pietro* (*Tutto quello che avreste voluto sapere sui film del mese che noi non abbiamo avuto il coraggio di guardare) - Volume TRENTANOVE [novembre 020]

i paesi iniziano a tornare in lockdown, le major continuano a far ballare le date di uscita, pensando (come ha fatto il colosso disney) a uscite solo in digitale che ammazzeranno definitivamente i morenti cinemi del mondo e facendoli diventare a breve alla stregua delle balere: posti dove vanno solo gli appassionati, che costano un botto, e sono perlopiù frequentate da anziani che ripensano e rimpiangono i bei vecchi tempi delle sale piene, dell'odore di popcorn e cipster, del tipo troppo alto davanti coi capelloni, del rumore della macchina da proiezione, di quella volta che è saltata la pellicola perché si è sciolta, e di fronte a loro uno stuolo di ragazzini che non capiranno di che cazzo stanno parlando; detto questo l'ultimo DPCM di Giusepi ha bloccato i cinema almeno fino al 25, insieme a palestre e teatri, indi per cui molti di questi film li "rivedremo" nelle uscite dei prossimi mesi, sperando che qualche cinema sopravviva

Al prossimo mese (probabilmente)!
nelle puntate precedenti... cosa fare con la tua opinione


si vive una volta sola
ma purtroppo i film di verdone continuano a intasare le sale italiche, ma qui c'è una bellissima analisi del film, se non altro 


accattore
continua il trend: se vuoi vedere bei film al cinema devi sperare che qualche vecchio film venga rieditato


my hero academia the movie 2
una serie portata al cinema, che fa una serie di film (che cazzo di senso ha?!!?!? fate la serie e non rompete la uallera)


quello che tu non vedi
il titolo si riferisce al film


in un futuro aprile - il giovane pasolini
non capisco gli italiani: insultano pasolini, però continuano a parlarne, citarlo e farci film sopra per vendere mezza copia in più...


maledetta primavera
bim distribuzione, una regista donna e micaela ramazzotti....non commento per non farmi dare del misogino, ma sembra veramente un assorbente usato stantio


napoli eden
spottone di una presunta artista


freaky
commedia violenta con protagonista una ragazzina e uno scambio di persona


i am greta - una forza della natura
battere il ferro finché è caldo, livello greenwashing


free - liberi
5 anziani, con sandra milo ed enzo salvi (piuttosto mi faccio un calco dei denti e mi stacco il cazzo a morsi coi miei denti finti)


rifkin's festival
woody allen che racconta un festival di cinema: l'autoreferenzialità che diventa autoreferenziale


la legge del terremoto
documentario sulle terre terremotate d'italia: una lunga puntata di report che ti fa diventare il sangue acqua (non so se fuori dalla sicilia questo modo di dire funzioni) e che ti fa odiare qualsivoglia organizzazione strutturata, politica e non [di alcuni film non si trovano trailer e si mettono le interviste ai presunti artisti che han preso parte]


la tristezza ha il sonno leggero
ma anche il poverino che pagherà il biglietto per questo film diretto da 4 "registi" tra cui la sandrelli e la rossi, avrà il sonno leggero, oppure ucciderà tutti in sala coi popcorn o le cipster di cui sopra [e, come sopra, non si trova un trailer manco a pagarlo]


versi perversi
cartone per i più piccoli, che arriva in sala a due anni dalla nomination agli oscar nel 2018


raffaello alle scuderie del quirinale
mi sa che l'arte, nei prossimi tempi, sarà bene imparare a fruirla così; o con qualche altro programma interessante, come il compianto passepartout




Commenti