Horror, zombie, western e action tutti insieme, non solo: c'è anche Wesley Snipes!!! 





Torna dopo un paio d'anni di carcere (a causa del quale questo film viene girato in un tempo lunghissimo, e distribuito in un tempo impensabile) il buon Diurno, più violento e truce di prima. 
La sceneggiatura zoppica, gli effetti speciali sono fatti con aftereffect e senza troppa attenzione, ma viene tutto compensato da un'atmosfera meravigliosa (i deserti della Namibia sono cinematograficamente perfetti), da Wesley Snipes e da una fotografia spettacolare, del profondamente sconosciuto John Adderley; una fotografia che prende il western e lo aggiorna, lo movimenta e lo dilata con un bel pò di sangue con delle fatality alla mortal kombat e morti sparati che volano per metri e metri. 
La storia non ha senso, i personaggi sono abbozzati (e pure male), ad esclusione di Aman, ma ci sono due o tre trovate che sono bellissime, spiazzano e devastano lo spettatore. 
Avessero distribuito questo film, con un minimo di pubblicità, avrebbe spaccato i culi a tutti i Red, Expendables o Rocky6.
Perdonami padre, perché ho scuoiato...




Tagged: , , , , , , , , , ,

0 commenti :

Posta un commento

SCRIVI PURE: chiunque spara cazzate, perché non dovresti tu?

però ricorda, se devi offendere, fallo con stile!