inutile recensirlo, metto solo qualche dato e, in fondo, il making of...l'unica cosa che posso dire è GUARDATELO





876 attori professionisti
600 comparse
il Palazzo d'Inverno di SanPietroburgo (oggi Hermitage di stato) bloccato per 65 ore
23 dicembre 2001
l'illuminazione per rischiarare l'equivalente di 36 set
il vero servizio di porcellana cinese di Caterina utilizzato per le riprese
3 orchestre complete (Valery Gergiev a dirigerne due)
22 assistenti alla regia
4 tentativi
1300 metri di percorso
1200 opere d'arte mostrate
300 anni di storia russa analizzata/visualizzata/contestualizzata/raccontata
50 truccatori
3 anni e mezzo di lavorazione
1 solo cameraman
1 sola telecamera
un unico piano sequenza








Tagged: , , , , , ,

6 commenti :

  1. VOGLIO VEDERLO. qual'è il significato del titolo, cosa significa 'kpvcheg'?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedilo!!!

      Significa semplicemente "arca". Il racconto di Sokurov è una sorta di biblico metodo per non fat dimenticare le parti più importanti della storia della madre patria Russia; e ci riesce alla grande.

      Elimina
  2. Interessantissimo, ho visto anche il making of che giustamente si intitola "apnea", Mi immagino le persone che seguivano le cose, davvero in apnea, più degli stessi attori.
    La cosa delle 65 ore è assurda, potenzialmente potevano starci anche settimane se non gli veniva.
    Hanno fatto un miracolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. semplicemente, dopo 3 anni e mezzo di preparazione, hanno fatto il loro dovere....in un'intervista (e forse c'è uno spezzone anche nel making of) il cameraman dice quanto sia distruttivo fare un'unica sequenza, con dietro hardisk e batterie come se non ci fosse un domani...dev'esser stato esaltante quanto pesante lavorare ad un progetto del genere

      Elimina
    2. Sì sì, ho visto il making of, anche se saltabeccando qua e là.
      La preparazione assurda è decisiva ma io credo che comunque non poteva prevenire il minimo errore tecnico o attoriale. E 4 soli tentativi per me sono comunque straordinari. Magari avranno anche fatto in modo di creare scene e movimenti al minor rischio possibile.

      Elimina
    3. ovvio, ho visto una sorta di complicatissima mappa per i movimenti della camera, soprattutto nelle scene di massa come i balli: la macchina da presa ha dietro hardisk e batterie che, per il 2001 erano il FUTURO, ma per noi oggi sono ridicolmente obsolete. 4 tentativi in effetti non son troppi, anzi; e poi + stato tutto curato personalmente dal buon Aleks, quindi doppio merito a lui e a tutti i suoi collaboratori

      Elimina

SCRIVI PURE: chiunque spara cazzate, perché non dovresti tu?

però ricorda, se devi offendere, fallo con stile!