un amico mi tagga in un articolo dove si parla della molto probabile realizzazione del sequel di Blade Runner..il mio piccolo cervello parte per la tangente e inizia una breve dissertazione sul genere (perché ormai di genere si tratta) prequel\sequel\reboot\trilogia:


Partendo spunto dalla notizia linkatami dal mio caro amico vorrei sottoporvi una mia, non richiesta, non voluta, e molto sicuramente non letta, opinione: MI SONO ROTTO IL CAZZO DI SEQUEL\PREQUEL\REBOOT\RECAZZ\REMAZZ\SPINOFF\TRILOGIE!!!
La mia non è una sfuriata da cinefilo che ama l'originale a tutti i costi e non vuol vedere due volte lo stesso film (ne conosco parecchi, purtroppo, che si autoproclamano amanti di cinema e poi fanno questi discorsi inutili); la mia è più la rabbia di uno spettatore qualsiasi, col ruolo privilegiato (autoimposto) di raccontare agli altri cosa han visto in sala. 

Il problema, almeno per me lo è, degli ultimi tempi è che si preferisce andare sul sicuro, sia i produttori che i registi, e quindi si ripropone qualcosa di già fatto, che già ha avuto successo e che già si sa abbia un certo numero, abbastanza alto, di fan e seguaci/interessati in genere. I produttori non vogliono rischiare i propri dollari, i registi non vogliono rischiare i propri fan, gli utenti finali non vogliono rischiare di andare al cinema vedere qualcosa che non piaccia (come non vogliono ascoltare musica diversa da quella che già ascoltano, leggere libri diversi da quelli che già ascoltano, mangiare cibi diversi da quelli che già mangiano): ed è qui che han successo tutte le stramaledette app del quarzo che stanno lì a vedere cosa hai visto e cosa dovrai vedere, ed è qui che tutte falliscono con me, perché cazzo io non sono speciale, non sono magico e neanche unico, solo che ho dei cazzo di gusti variegati, e gli algoritmi del quarzo che devono dirmi cosa mi piace e cosa no, con me non funzionano (sarò anche io disfunzionale e sociopatico, ma è così: una volta mi consigliarono un app per android, credo si chiamasse muze, che riusciva a consigliarti tutti i film che son di tuo gradimento in base a una serie di "questiti" e voti dati...beh l'ho scaricata e non ha funzionato molto, tranne che per la filmografia di Kubrick dopo che ho detto di aver adorato Arancia meccanica). 
L'odio verso reboot, prequel, sequel, remake e spin-off (d'ora in poi rpsrs) mi aveva portato pure alla creazione di un inutile gruppo su facebook, che non aveva portato a nulla, se non a trovare altri 4/5 mentecatti come me, pronti ad immolarsi per l'umanità (senza che l'umanità stessa ce l'avesse chiesto); ma la cosa più importante è l'assoluta e ferma decisione di non andar a vedere nessun rpsrs, anche se so già da ora che la cosa si ritorcerà contro di me. 
Quando scopri che Star Wars 7 è solo un reboot, come Creed (solo per citarne due del 2016) la cosa puzza, ma è già da parecchio che la cosa va avanti, e il premio per peggior reboot del secolo va a Spiderman, che passa da Raimi a Garfield in meno di 10 anni, passando da grande Cinema a bassissimo intrattenimento. 
Di mezzoci metto, dopo aver citato StarWars, le trilogie: ormai fa fiquo fare una trilogia per qualsiasi storia, il processo è sempre lo stesso: si fa un film, con pochi soldi e attori pressocché sconosciuti, se fa successo si scrivono e producono gli altri due, cercando di piazzare qualche attore decente o qualche twist di scrittura, riuscendo solo a creare pot-pourrì di cui non frega un quarzo a nessuno.
Finito il breve e inutile sproloquio torno alla mia piccola poltroncina da recensore da piccolo blog di provincia.





Mentre leggete potete ascoltare questa playlist...

Tagged:

0 commenti :

Posta un commento

SCRIVI PURE: chiunque spara cazzate, perché non dovresti tu?

però ricorda, se devi offendere, fallo con stile!