mi sa che ci siamo davvero...manca una settimana e questa sezione sarà utile a ricordare solamente...memorie di un elefante rosa, episodio quindici 
Ci siamo... Mancano solo sei giorni per rivederlo (si spera, se Ryanair non cancella il volo) e dieci per tornare a casa... Ora che il momento di tornare è così vicino quasi quasi mi dispiace. Mi rendo conto che di "casa" mi mancano veramente poche cose, o meglio, poche persone (e tre gatti). Sono contenta di tornare solo per questo. Perché in realtà, qui mi sono finalmente abituata e sono più forte e indipendente grazie a questo posto. Non vedo l'ora di tornare per poter esserlo a casa, accanto a lui. E dimostrare che non è stata una brutta esperienza, ma anzi che sono riuscita a raggiungere il mio obiettivo principale: crescere ed essere più sicura di me, per me, per lui e sopratutto per noi insieme. Credo fermamente che questa esperienza ci abbia unito ancora di più e che se siamo stati capaci di superare momenti veramente tanto brutti anche a distanza, una volta vicini saremo invincibili.
studio, sudore e noia: il riassunto di una pessima settimana: sforzi inutili (esami sfasati di una settimana, che fanno sfasare poveri studentessi universitari, tesi, amici, parenti, viaggi inutili: solita vita) e scarserrimi risultati; però almeno ho visto/sto vedendo lei che si sta ambientando, seppur forse con un filino di ritardo, all'ambiente, si sta muovendo un po', si sta (come dicono a Parigi) "dando di verso", e questo non può che rendermi felice e sereno...mi spiace solo che questa consapevolezza e serenità sia arrivata solo ora, ma meglio tardi che mai, no...?
ma tutto questo sta per finire, per fortuna o purtroppo (come diceva il signor G), e finita questa ce ne saranno altre, si spera tante altre battaglie da combattere uno di fianco all'altra...

Tagged:

0 commenti :

Posta un commento

SCRIVI PURE: chiunque spara cazzate, perché non dovresti tu?

però ricorda, se devi offendere, fallo con stile!