Un amico vuole vedere un film, lo dice ad un amico, che lo dice ad un'amica che lo dice al fidanzato, e a quel punto mi trovo in un teatro occupato da quasi cinque anni, ma che non avevo mai avuto il piacere di visitare, senza sapere (volontariamente) cosa stessi per vedere...


van di moda le serie dei film negli ultimi anni, e son parecchi quelli che enfatizzano come la serialità stia superando, qualitativamente e quantitativamente il Cinema; porto qui un esempio di serieTV (che all'epoca si chiamavano sceneggiati) che non solo è meglio di tanti film fatti sulla base dello stesso romanzo, ma che non sfigura affatto accanto al romanzo stesso, non me ne vogliano i librariani conservatori...


ultimamente niente cinema, tanto divano a casa e tanto netflix...visto il faccione di Williams in copertina ho deciso di guardarlo ed effettivamente, e visto il genere e gli attori, non è affatto male

autocitandomi: omologhiamoci alla massa, ma con stile..