stai male, sei a casa, vuoi guardare un film, ma niente di impegnativo....beh, la prossima volta guardo Berlin Alexanderplatz








  • futuro distopico: tutto funziona e tutti hanno un posto, quello giusto

  • 5 fazioni: test obbligatorio ma non vincolante (ti dice chi sei ma non cosa diventerai, bell'idea! [DEVI FAAARE AFFIDAMENTO SU TE STESSO!])

  • clichè sull'allenamento e simili: la debole che si impegna e ce la fa, però prende un paio di batoste, e chi se lo sarebbe mai aspettato

  • società senza vecchi; solo giovani, forti e vecchi

  • colonna sonora troppo moderna e poco futurista 

  • SARCASMO ALERT! la storia d'amore è inaspettata, ma davvero!! poi i nomi, TRIS&QUATTRO!!!

  • regia banale, direttamente tratta da una telenovelas spagnola (tutto costantemente e perfettamente illuminato e messo a fuoco)

  • il fratello sembra stronzo, ma poi non lo è. E INVECE SI!!!! (unico twist della pellicola, che davvero colpisce)

  • dopo la parte iniziale, dove tutto il sistema societario ci viene presentato e spiegato, ci interessa solo di Tris, la società si fotte, fino alla fine, dopo una veloce guerra bene-male, si arriva al finale di merda

  • una sorta di Harry Potter sintetizzato distopico nel futuro

  • guarda caso lei di chi si innamora...

  • una fiquissima quanto sprecatissima MaggieQ 

  • ma la fantascienza dov'è? non c'è nulla che ci viene descritto ma neanche fatto vedere, il futuro è distopico solo perché ce lo dice la vocina fuoricampo che fa lo spiegone iniziale

  • tra la fazione di Twilight e quella di HungerGames questa pellicola è un divergente

  • Insurgent e Allegiant già pronti: stranamente è una TRILOGIA (eccheppalle), con ovviamente il terzo capitolo diviso in due (mobbasta)

  • c'è pure la figlia di Lenny Kravitz, inutile quanto inutile, però c'è! (stessa cosa dicasi per la Winslet e la Judd)

  • dopo Limitless e The Illusionist n'altra inutilata americanosa, ma del resto, da uno che di cognome fa Burger cosa puoi aspettarti?

  • 85.000.000 $ buttati nel cesso 





  • Tagged: , , , , , , , , , , , , , ,

    10 commenti :

    1. concordo più che pienamente....film davvero brutto e irritante...

      RispondiElimina
      Risposte
      1. irritante credo sia il termine giusto...è lento, telefonato, prevedibile, banale, vuoto, giàvisto...

        Elimina
    2. "The illusionist" a me era piaciucchiato, ammetto. Ma questo film è davvero davvero davvero davvero orribile.

      RispondiElimina
    3. Risposte
      1. Nonè un pessimo film, ma sa di già visto, di già mangiato e digerito...

        Sembra una sorta di ScaryMovie in salsa distopica: tanti pezzi di film rivisti e cambiati un pò per non essere denunciati per plagio...

        Elimina
    4. Qualche idea è stata anche carina ma di certo non è una pellicola da ricordare...

      RispondiElimina
    5. Risposte
      1. non è malaccio, però è trito e ritrito, visto e rivisto, cioè ad ogni scena sai già dove va a parare e come va a finire- tecnicamente non è da buttare (credo che ormai per trovare un film tecnicamente girato male bisogna andare nel congo francese) ma la storia è banale e già vista, e non c'è alcuno spunto nuovo che merita il mio consiglio di visione...

        Elimina

    SCRIVI PURE: chiunque spara cazzate, perché non dovresti tu?

    però ricorda, se devi offendere, fallo con stile!