Bello, divertente e politicamente scorretto, cosa si può voler di più dalla vita? MACCERTO le zinne di  Jamie Lee Curtis!!



La trama, suppongo sia superfluo riassumerla qui, non credo ci sia essere umano sulla terra, o perlomeno in italia, che non l'abbia visto. Ogni natale ce lo dobbiamo sorbire, ma devo dire che in 24 anni l'avrò visto una ventina di volte almeno, oltre all'ultima visione con IMA, e non è riuscito mai ad essere stucchevole o fastidioso, ma sempre perfetto, estremamente comico ed esilarantemente divertente: le battute arrivano, raramente, molto raramente ad essere anche stupide, ma mai volgari
La critica è al sistema economico come a quello politico è forte e violenta, seppur sapientemente mascherata. Alla fine i nostri eroi, pur ottenendo la loro vendetta e risultando simpatici per questo, devono delinquere per farlo, e i soldi non li danno in beneficienza o per creare un centro di recupero per senzatetto (situazione che entrambi i protagonisti hanno vissuto, quindi saprebbero cosa vuol dire) ma se ne vanno su un atollo a godersela. 
 I richiami alle altre pellicole landissiane sono lapalissiani: quando Winthorpe viene arrestato, il numero che riceve per la foto segnaletica è lo stesso che aveva Jake, il personaggio interpretato da John Belushi in The Blues Brothers (); il sopracitato "See you next wednesday"; lo scimmione interpretato qui da  Jim Belushi; lo stesso Eddie Murphy reincontrerà, 5 anni dopo, ne Il principe cerca moglie, Randolph e Mortimer costretti a vivere per strada
Il film fa ridere, ma fa anche riflettere, tempi comici perfetti, sempre e comunque: non fa sbellicare dalle risate, ma fa ridere continuamente, con le battute, le trovate, le scene azzeccatissime, niente è fuoriluogo, MAI. 
Consacrazione di Murphy a livello internazionale, che esce dal SNL e sfonda il grande schermo. 
Musiche sapientemente arrangiate da Elmer Bernstein. 

Perfetto in tutto, consigliato per qualsiasi occasione, un film tranquillo per una serata divertente ma non sguaiata. 


P.S. la foto qui è anche un omaggio a Landis e al suo See you next wednesday, anche se nessuno c'ha fatto caso... 


Tagged: , , , , , , ,

2 commenti :

  1. Classico moderno intramontabile, ma soprattutto... che tette ha la Curtis? :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. leggenda narra che abbia fatto un patto col diavolo per averle così perfette (che io personalmente preferisco a quelle di Eva Green)....comunque la signora Jamie Lee rimane un gran pezzo di ubalda tutt'ora, con tutti i segni dell'età sul viso e sul corpo, alla faccia del chirurgo plastico

      Elimina

SCRIVI PURE: chiunque spara cazzate, perché non dovresti tu?

però ricorda, se devi offendere, fallo con stile!