visto per errore di una persona speciale, piaciuto come intrattenimento, odiato per tutto il resto



Tratto da un romanzo di Matheson (che non avrò mai il coraggio di leggere), è un film immensamente bello a livello ottico, e fortemente inutile dal punto di vista cinematografico.
io ci provo: un avverbio e un aggettivo per ogni film visto...tranne per il primo, per il cui finale ci sono rimasto troppo male, con gli altri sarò più educato e cercherò di esprimere chiaramente, seppur succintamente, le mie opinioni



visto, rivisto, visti alcuni spezzoni, poi tutto di nuovo, poi il finale, poi di nuovo da capo, ancora il finale, di nuovo tutto, etc etc






visto per completare il ciclo burtoniano...