inizio con l'ultimo film visto, scaricato [si, io ancora non sono economicamente in grado di smettere di scaricare illegalmente film dal World Wide Web] per sbaglio (volevo scaricare la serie animata di Kazuhiko Katō, e invece ho scaricato 'sto film)





Più che il temuto Arsenio Lupin, quello del film sembra un ladruncolo alle prime armi, capace di fregare qualche collana o bracciale; più che un degno erede di Marius Jacob, mi sembra una macchietta: Lupin è un amante delle donne, del lusso, del danaro, un abile trasformista, nel film invece è un ladruncolo, che vive ai margini della società, che per ottenere i sui scopi deve farsi aiutare da piccoli malviventi del luogo. In più il grande amante delle donne passa da una relazione "seria" all'altra, fino a che non torna alla precedente, e poi di nuovo così per tutto il film. Gli manca l'humour, la sagacia e l'astuzia dei romanzi, come manca anche lo spasso dell'Arsenio III di Kazuhiko Katō (che è stato colui il quale mi ha fatto conoscere Lupin e il suo mondo, soprattutto perché il suo Lupin guidava una 500 gialla, come quella di mio nonno).
Film tutto sommato sopportabile, a cui manca però il guizzo di genialità, mancano le scene di azione (quelle che ci sono non sono nemmeno degne di questo nome), fotografia non particolarmente esaltante, musiche non degne di nota.
Il blockbuster d'azione non è cosa dei francesi!



Tagged: , , , , , , , , , , , ,

1 commento :

SCRIVI PURE: chiunque spara cazzate, perché non dovresti tu?

però ricorda, se devi offendere, fallo con stile!